Tagliata di carne bovina biologica

Ingredienti per 4 persone
Carne
4 fette da ca. 220 gr cad. di roastbeef biologico
olio d’oliva spremuto a freddo
sale alle erbe

Insalata
lattugella
punte di asparagi bianchi
zucchero

Decorazione
pomodori ciliegina in grappolo
eventualmente Parmigiano Reggiano

Per questa ricetta relativamente semplice è importante utilizzare prodotti freschi e di qualità.
A proposito: il termine “tagliata“ deriva da “tagliare”.
Preparazione
Lavate la valerianella, scolatela bene o asciugatela delicatamente nella centrifuga da insalata. Cuocete “al dente” per ca. 7 minuti le punte di asparagi precedentemente tagliate e sbucciate in acqua salata con un cucchiaino di zucchero. Scolate e raffreddate le punte brevemente sotto l’acqua fredda. Marinate la valerianella insieme alle punte di asparagi in olio d’oliva spremuto a freddo e sale alle erbe e disponete il tutto su un piatto. Riscaldate la bistecchiera a ca. 160 gradi. Battete delicatamente le fette di carne bovina su entrambi i lati e insaporite con il sale alle erbe. Salate la carne solo poco prima della cottura poiché il sale estrae il liquido. Se si sala troppo presto, la carne suda e ne esce il liquido. Lo scopo della rosolatura è invece far chiudere rapidamente i pori. Ponete le fette di carne nella bistecchiera preriscaldata. Rosolate entrambi i lati per alcuni minuti (a seconda dello spessore) fino a una media cottura, a richiesta anche un po’ più a lungo. Attenzione: la carne cuoce abbastanza velocemente, proprio perché aveva raggiunto la temperatura ambiente prima della rosolatura! Deponete la carne pronta su un tagliere e tagliatela a “ventaglio”.
Ultimazione
Disponete la “tagliata” sulla valerianella e le punte di asparagi, versate dell’olio di oliva sulla carne e decorate il piatto con i pomodorini a ciliegina tagliati a metà. A richiesta si possono aggiungere scaglie di parmigiano fresco.